“L’arte di Giò” e i giovani di “Anima MGS”

A Torino il 19 e 20 maggio, in occasione della visita del Rettor Maggiore nel giorno “MGS Day”, al Teatro Grande di Valdocco si è svolto lo spettacolo teatrale “L’arte di Giò”, tre spettacoli ai quali hanno assistito 2700 persone in due giorni.

Il lavoro è stato svolto e realizzato dai giovani del progetto “Anima MGS”, guidati da professionisti che hanno permesso loro di sperimentare le proprie abilità nella recitazione, nel ballo, nella costruzione di scenografia e nella grafica.

Il Rettor Maggiore ha lasciato il pensiero della “buonanotte”, dicendo ai giovani: “Siate protagonisti della vostra vita, grazie a voi tutto il mondo può avere un futuro: i sogni sono possibili, bisogna soltanto crederci”

Per leggere l’articolo completo clicca qui.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *