A+ A A-

L’oggi

Attualmente in Italia ci sono circa 2250 salesiani, cioè confratelli laici e sacerdoti, compresi i confratelli in formazione iniziale. Sono suddivisi in 6 ispettorie, cioè raggruppamenti di case salesiane (Don Bosco ci teneva che si chiamassero “case” e non “istituti”, volendo che in esse si vivesse lo spirito di famiglia), per un totale di circa 200 case. Alcune di essere le possiamo considerare semplici, perché si identificano con una sola delle attività salesiane, altre complesse perché ne hanno più di una al loro interno: Oratorio, Parrocchia e Oratorio, Scuola, Formazione professionale, Case famiglia e Centri diurni, Collegi Universitari...

Ultima modifica il Venerdì, 10 Gennaio 2014 15:05

Visite: 11136

Leggi tutto...

Lo sviluppo

La prima casa salesiana fuori Torino fu aperta a Mirabello Monferrato, nel 1863, a cui seguì l’apertura di Alassio, in provincia di Savona. Nel 1875 viene aperta la prima casa fuori Italia, a Nizza (Francia) e c’è la prima spedizione missionaria, in Argentina (nel 2014 diventeranno 145 le spedizioni missionarie).

Ultima modifica il Venerdì, 10 Gennaio 2014 15:04

Visite: 4060

Leggi tutto...

Gli inizi

L’inizio della storia della Congregazione Salesiana in Italia e nel mondo, denominata Società di San Francesco di Sales, ha le sue radici in un piccolo e periferico borgo contadino del nord dell’Italia chiamato i Becchi, in Piemonte. Ora porta il nome di Colle Don Bosco e si trova sotto il comune di Castelnuovo Don Bosco, nella provincia di Asti.

Ultima modifica il Venerdì, 10 Gennaio 2014 15:04

Visite: 4899

Leggi tutto...

cospes vis tgs cnosfap cgs cnosscuola scsOK1 cnossport

Salesiani di Don BoscoFiglie di Maria AusiliatriceDB2015morbollettinoMision JovenScritti di Don Bosco