A+ A A-

Due parole sulla CISI

La presenza dei Salesiani in Italia è molto diffusa e per questo con un'organizzazione diversificata: ci sono 6 Ispettorie, cioè la normale configurazione di più case salesiane sullo stesso territorio; la Visitatoria dell'UPS (Università Pontificia Salesiana), con diverse comunità sul territorio di Roma, distinte dall'Ispettoria dell'Italia Centrale; le comunità che fanno capo alla Direzione Generale dei Salesiani, anch'essa con sede a Roma.

Per facilitare il coordinamento tra le diverse Ispettorie presenti in Italia (negli anni '70 erano 12 Ispettorie) è stato costituita la CISI, appunto la Conferenza delle Ispettorie Salesiane d'Italia, a cui partecipa di diritto per il legame storico ed operativo anche l'Ispettoria del Medio Oriente, mentre la Visitatoria dell'UPS vi partecipa come invitata.

Già a partire dagli anni '60, ma sempre più nel corso di questi decenni, si è avvertita la necessità di costituire un coordinamento delle proposte educative salesiane in Italia, che ha assunto un duplice volto: il CNOS, Centro Nazionale Opere Salesiane, che è l'Ente promotore di 8 realtà associative di diverso tipo (associazioni, federazioni, ong), e il CSPG, Centro Salesiano Pastorale Giovanile, luogo di riflessione, ricerca e approfondimento dei temi di pastorale giovanile, che ha nella rivista NPG (Note di Patorale Giovanile) la sua espressione e il suo strumento di divulgazione.

Agli inizi degli anni '90, e precisamente nel settembre 1993, la CISI ha stabilito che queste due realtà confluissero nell'unica comunità salesiana con sede in Via Marsala 42 a Roma e denominata Roma San Lorenzo Cnos - Centro Salesiano Pastorale Giovanile.

Recentemente, maggio 2012, la CISI ha stabilito una nuova riorganizzazione, che è quanto viene presentato nella pagine di questo sito.

cospes vis tgs cnosfap cgs cnosscuola scsOK1 cnossport

Salesiani di Don BoscoFiglie di Maria AusiliatriceDB2015morbollettinoMision JovenScritti di Don Bosco