PPa, l’app per identificare i bambini accolti nei centri salesiani in India, premiata all’unanimità al Talento Digital

“Capacità di trasformazione digitale del lavoro delle ONG”:  è stata questa la decisione della giuria della piattaforma Talento Digital che tra gli oltre 300 progetti presentati al concorso, ha scelto l’applicazione PPa proposta dall’ONG Itwillbe.

PPa è un software che può essere installato su tablet, computer e telefoni cellulari con sistema operativo Windows. Attraverso la combinazione di altri strumenti con alta tecnologia che permettono di raccogliere  impronte digitali e vene del palmo della mano, vengono registrati i dati biometrici di qualsiasi persona per poterle identificare. “Inizialmente era un progetto per l’ONG salesiana Bosco in India”, spiega Arancha Martínez, fondatrice dell’ONG Itwillbe. Don Thomas Aquinas che ha il compito di coordinare da Bangalore l’applicazione di PPa all’ONG Bosco, aggiunge: “Tutto è iniziato nel 2013, quando ci siamo resi conto che dovevamo creare un database dei bambini che venivano nei nostri centri”.

Verificata, quindi, l’effettiva utilità di PPa, Arancha Martínez ha deciso di renderla adattabile anche per altre associazioni o istituzioni presentando il progetto al concorso “Talento Digital”, premiato all’unanimità dalla giuria.

 

La notizia sul sito dell’ANS

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *