BIMBOAGERUSA001-20101002

ll coraggio di Rania, catechista del Centro salesiano di Aleppo

In Siria è in corso una guerra violenta e un futuro incerto ma in questa cornice c’è anche chi sceglie di restare. E questa è la storia di Rania Saglouji, 40enne cristiana di Aleppo, moglie e madre: “Abbiamo avvertito di avere una missione da compiere qui, nella nostra città e nel nostro Paese”, dice.

Rania è responsabile del gruppo di catechisti del Centro salesiano di Aleppo, dove sono da poco riprese le attività dopo un lungo periodo di interruzione a causa della guerra. Il centro si impegna attivamente per la distribuzione di pacchi alimentari, di fondi per le forniture elettriche e, soprattutto, per i centri estivi per centinaia di bambini.

 

La sua storia su Asianews

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *